Focaccia di recco

3.29 avg. rating (66% score) - 14 votes

Focaccia di recco

Ingredienti:

  •  400 gr. stracchino
  • 270 g di Acqua
  • 30 g di Olio Extra Vergine
  • 10 g di sale
  • 470 g di farina (manitoba se possibile)

Procedimento:

270 gr. acqua + 30 gr. olio evo + 10 gr. sale: 15’’ vel 3.
Programmare 3’, vel Spiga. Aggiungere a poco a poco 470gr. di Manitoba setacciata con le lame in movimento.

Il risultato dev’essere una pasta molto elastica, non eccessivamente appiccicosa. Coprire con una pellicola e lasciar riposare per 2-3 ore.

Ungere la teglia con un po’ d’olio. Dividere il panetto in 4 parti. Stirare la pasta con il dorso delle mani infarinate (cercate il video su Youtube per vedere come si fa) finché non ottenete una pasta molto molto sottile. Sembra che stia per spezzarsi, ma in realtà è molto resistente. Adagiarla sulla teglia. Mettere lo stracchino. Tirare un altro pezzo di pasta e coprire sigillando bene i bordi. Fare dei buchetti in modo che non scoppi in cottura. Fare lo stesso con l’altra teglia.

Salare le focacce (non eccessivamente, in cottura lo stracchino diventa salato) e irrorarle con olio evo.

Far riposare le teglie 30 – 60 minuti coperte da un canovaccio.

Riscaldare il forno alla massima temperatura: il mio è un ventilato e arriva a 250º. Infornare per 7-14 minuti, a seconda della temperatura. Le mie ci hanno messo 14 minuti a 250º a diventare come nella foto.
PS: Un’amica genovese mi ha consigliato di mischiare uno yogurt magro allo stracchino per ottenere il caratteristico sapore acidino della prescinsöa ligure. Non ho ancora provato, ma forse ne vale la pena…
Buon appetito!!

Note di Ileana: La ricetta originale è di Vittorio del sito vivalafocaccia ed è perfetta, secondo me. Io ho semplicemente adattato il procedimento al Bimby, pesato lo stracchino e variato un po’ le quantità della farina.

10154329_10152992963469057_8998321209195209126_n

3.29 avg. rating (66% score) - 14 votes
Precedente Muffin di formaggio agli spinaci Successivo Pane e panini di Renato