Crea sito

Tortino riso venere e rapa rossa

5.00 avg. rating (86% score) - 1 vote

Tortino venere e rapa rossa

Ingredienti per 2 persone:

  • 150gr di riso venere (ho usato il Nerone)
  • 1 rapa rossa bio fresca bella grande
  • uno scalogno
  • mezza carota
  • 1 cucchiaio d’olio extravergine d’oliva bio
  • un cucchiaino di dado bimby
  • glassa di aceto balsamico bio
  • sale e pepe

Procedimento:
Sciacquare bene il riso e metterlo a bagno per 3 ore .Sbucciare la rapa, tagliarla a fette di un cm. circa e sistemarla nel recipiente del Varoma , cospargerla con il sale e un pò di pepe e mettere da parte. Nel boccale mettere e la carota pulita, lavata e tagliata a pezzi, insieme allo scalogno, tritare: 5 sec. vel. 7, riunire sul fondo con la spatola. Aggiungere un cucchiaio l’olio, insaporire: 2 min. 100° vel. 1. Mettere il cestello dentro al boccale e versare il riso con la sua acqua eil cucchiaino di dado bimby vegetale. , Se manca acqua aggiungere finchè arriva a filo del cestello , chiudere con il coperchio e posizionare il varoma.
Cuocere: 40 min. Varoma vel. 2. A cottura ultimata, togliere la rapa dal Varoma tenere le 4 fette più belle a parte .Scolare il riso dal cestello,sul fondo del boccale dovrebbe essere rimasto un pò di sugo e le verdurine, aggiungere la rapa restante e dare qualche colpo a 5/6 , mantecare il riso con questa salsina, aggiustare di sale e aggiungere un pizzico di pepe. Comporre il piatto aiutandosi con un coppapasta alternando le fette di rapa e il riso. Servire con qualche goccia di glassa di aceto balsamico.
P.s se non piace la rapa rossa, si può creare il tortino con la zucca, o con altre verdurine a piacere.
Daniela
Le barbabietole rosse contengono poche calorie e sono quindi particolarmente indicate per chi sta seguendo una dieta. L’apporto calorico è di sole 20 Kcal per 100 grammi e, grazie alla presenza di fibre, tendono a riempire e saziare.
La caratteristica forse più importante del riso venere è costituita dalla sua digeribilità, superiore a quella di qualsiasi altro cereale. Il riso non contiene glutine, è quindi adatto alla dieta del soggetto celiaco.
Esso è particolarmente indicato anche nella dieta del paziente diabetico in quanto non provoca repentini innalzamenti della glicemia. Anche dal punto di vista proteico il riso risulta vantaggioso: grazie al suo elevato contenuto di lisina, possiede un valore biologico maggiore degli altri cereali.
Il valore energetico del Venere per 100 g di prodotto corrisponde a 377 kcal. Ha il 10 % di proteine(quasi il 2% in più del riso bianco) Il Venere è ricco di vitamine idrosolubili tra cui la B1 (tiamina), la B2 (riboflavina), la PP (niacina) e di microelementi minerali: calcio, selenio, zinco, magnesio e ferro, nonché un elevato quantitativo di antociani.

1499647_10201356822779395_1360855926_n

5.00 avg. rating (86% score) - 1 vote