Strudel di mele

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Strudel di mele

Il dolce che non può mancare durante l’inverno è sicuramente lo strudel.
Lo strudel è un dolce tipico della cucina austroungarica, nonchè dell’Alto Adige: nel Sud Tirolo troviamo infatti la più grande produzione di mele d’Italia. Esistono due tipologie principali di strudel: quello di pasta tirata (o pasta sfoglia) e quello di pasta frolla.

La ricetta che vi propongo qui, è lo strudel di mele con pasta tirata o pasta sfoglia, ed è tratta dal libro “Dolci Dolomiti” (Gasteiger, Wieser, Bachmann).

Ingredienti:

Per la pasta tirata (pasta sfoglia):

  • 150 gr di farina
  • 80 gr di acqua tiepida
  • 1 cucchiaio di olio
  • 1 cucchiaio di aceto di mele (o vino bianco)
  • 1 pizzico di sale

Per il ripieno:

  • 600 gr di mele
  • 30 gr di pan grattato
  • 90 gr di zucchero
  • 30 gr di burro
  • 30 gr di uvetta sultanina
  • 20 gr di pinoli
  • 20 gr di mandorle tritate
  • 2 cucchiai di rum
  • scorza di mezzo limone
  • succo di 1 limone
  • 1 pizzico di cannella
  • 1 bustina di vanillina
  • un uovo per spennellare

Preparazione:

Per la pasta tirata:

Mescolate insieme farina, acqua, olio, sale e aceto. Impastate poi su una superficie di lavoro in modo da ottenere una pasta liscia.

Spennellate la pasta con un po’ di olio e fatela riposare coperta, per 20-30 minuti a temperatura ambiente.

Stendete la pasta con un matterello su una spianatoia o su un panno infarinato e rendetela sottile.

Per il ripieno:

Per prima cosa mettete l’uvetta in ammollo nel rum, in un recipiente grande. Nel frattempo sbucciate, snocciolate e tagliate a fettine le mele.

Mescolate poi le mele, lo zucchero e il succo di limone insieme al rum e all’uvetta, lasciando macerare 10 minuti.

Unite poi tutti gli altri ingredienti nel recipiente e mescolate bene.

Assemblaggio:

Ricavate dalla pasta tirata un rettangolo 40cm x 25cm circa e rimuovete due strisce sottili dai bordi (serviranno per la decorazione).

Stendete la farcitura sulla pasta tirata e arrotolate lo strudel. Decoratelo con le strisce di pasta tenute da parte e spennellatelo con l’uovo sbattuto.

Cuocere a 180° per 40 minuti.

Spolverate con zucchero a velo a piacere.


Procedimento Bimby:

Per la pasta tirata:

Mettete nel boccale farina, acqua, olio, sale e aceto: 20 secondi a velocità 6, poi 2 min. vel. spiga.

Spennellate la pasta con un po’ di olio e fatela riposare coperta, per 20-30 minuti a temperatura ambiente.

Stendete la pasta con un matterello su una spianatoia o su un panno infarinato e rendetela sottile.

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes
Precedente Besciamella fatta in casa e variante senza lattosio Successivo Pasta con salmone