Seadas di Antonella Soneanima

3.00 avg. rating (66% score) - 1 vote

Per circa 20/23 seadas (dipende da quanto le fate grandi e da quanto le riempite)

Per la pasta:

  • 350 gr di farina 00
  • 350 gr di semolato di grano duro
  • 140 gr di strutto
  • 250 gr d’ acqua tiepida
  • 15 gr di sale
  • 1 bustina di vanillina

Per il ripieno

  • 700 gr di peretta sarda fresca (sostituibile, per chi non le trovasse con la scamorza non affumicata)
  • la scorza di un limone grattugiata

Per la pasta:

Versate nella planetaria poca acqua, lo strutto tagliato a pezzetti e la farina .cominciate ad impastare.Man mano che lo strutto si amalgama alla farina ,versate poco alla volta la restante acqua in cui avrete sciolto il sale.Mi raccomando poco alla volta perche’ a volte puo’ volercene poco di piu’ o poco meno, dipende dalla farina , dallo strutto ecc.

Quando l’impasto diventa una palla ben soda e liscia , poggiatelo sulla spianatoia coperto con un telo.
Nel mentre che la pasta riposa prendete la peretta e grattugiatela. Io l’ho fatto nel robot da cucina con le lame, fate in pochi secondi e viene benissimo.Aggiungete la scorza del limone grattugiata alla peretta.

Ricavare dalla pasta delle sfoglie(io ho tirato con la sfogliatrice ken al n°4) su cui poggerete dei mecchietti di peretta grattugiata

Coprite con un’altra sfoglia , pigiate bene lungo i bordi e fate uscire per bene l’aria, perche’ se si aprono durante la frittura son dolori.
Con una rotella dentellata formate le classiche seadas dalla forma tonda

Friggete in abbondante olio e servite cosparse a piacere di zucchero o miele

Nota: volendo si possono congelare disponendole su un vassoio coperto di carta forno finche’ induriscono. dopo metterli in una busta da freezer.
Attenzione che una volta congelate son molto delicate, se si spezzano, son dolori quando si friggono.Toglierle dal freezer e farle scongelare senza sovrapporle.

3.00 avg. rating (66% score) - 1 vote
Precedente French toast al cioccolato di Giovanna Palestri Successivo Parrozzo d'Abruzzo di Lina Agostinone