Pizza croccante ad alta digeribilità

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Pizza croccante ad alta digeribilità

La pizza spesso ci risulta pesante, ci mette sete e rende la digestione più lunga del dovuto…il problema sta nella lievitazione.
La pizza per essere ad alta digeribilità deve rispettare una regola fondamentale: una lunga lievitazione. Quindi tanta pazienza e un po’ di organizzazione per poter mangiare la vostra pizza croccante ad alta digeribilità il giorno prestabilito.

Ingredienti:

  • 500 gr farina di tipo 0 (se preferite anche di tipo 1, a grana più grezza)
  • 250 gr acqua
  • 20 gr acqua tiepida
  • 20 gr olio d’oliva
  • 10 gr zucchero
  • 10 gr sale
  • 2 gr lievito di birra fresco
  • farina di semola di grano duro qb

Preparazione:

Sciogliete 2 gr di lievito di birra fresco e in 20 gr di acqua tiepida.

In planetaria, con il gancio, impastate 500 gr di farina con 250 gr di acqua, 20 gr di olio, 10 gr di zucchero e il lievito sciolto in acqua.

Lasciate lavorare per circa 5 minuti finché non avrete ottenuto un panetto omogeneo, quindi aggiungete 10 gr di sale e lasciate lavorare ancora un minuto.

Mettere l’impasto in un recipiente di vetro e lasciate riposare a temperatura ambiente per 10-12 ore (quindi meglio prepararlo la sera).

Trascorse le 10-12 ore, trasferite l’impasto in frigo e lasciate riposare ancora per 36 ore (fino alla sera del giorno successivo).

Prendete l’impasto dal frigo e stendetelo con le mani su una teglia coperta da carta da forno cosparsa con farina di semola di grano duro.

Lasciatelo riposare 20 minuti a temperatura ambiente, nel frattempo accendete il forno a 200°.

Condite la pizza con passata di pomodoro, olio, sale e origano (o come preferite) e infornate per circa 8-10 minuti.

Se volete aggiungere mozzarella, prosciutto o altro, toglietela dal forno, mettete le aggiunte e rimettetela in forno per altri 6 minuti (finché il bordo non sarà dorato).

Procedimento Bimby:

Nel boccale, 20 gr di acqua e 2 gr di lievito 2 min a 37° vel 3.

Aggiungete 500 gr di farina con 250 gr di acqua, 20 gr di olio, 10 gr di zucchero.

Impastate 5 min vel spiga. Aggiungete 10 gr di sale e lasciate lavorare ancora 1 min vel spiga.

Mettere l’impasto in un recipiente di vetro e lasciate riposare a temperatura ambiente per 10-12 ore (quindi meglio prepararlo la sera).

Trascorse le 10-12 ore, trasferite l’impasto in frigo e lasciate riposare ancora per 36 ore (fino alla sera del giorno successivo).

Prendete l’impasto dal frigo e stendetelo con le mani su una teglia coperta da carta da forno cosparsa con farina di semola di grano duro.

Lasciatelo riposare 20 minuti a temperatura ambiente, nel frattempo accendete il forno a 200°.

Condite la pizza con passata di pomodoro, olio, sale e origano (o come preferite) e infornate per circa 8-10 minuti.

Se volete aggiungere mozzarella, prosciutto o altro, toglietela dal forno, mettete le aggiunte e rimettetela in forno per altri 6 minuti (finché il bordo non sarà dorato).

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes