Pastette di mandorle

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Ingredienti:

  • 200 gr di farina di mandorle
  • 160 di zucchero a velo (o zucchero semolato frullato)
  • 70 gr di albumi (circa 2)
  • 20 gr di canditi (arancia o ciliegia o altri misti)
  • 1 cucchiaino di miele 
  • 1 tappo di liquore (Maraschino o Strega)
  • 1/2 fialetta di aroma di mandorla amara

Procedimento:

Frullate i canditi con il miele e successivamente, se non avete farina di mandorle e zucchero a velo a disposizione, macinate finemente mandorle insieme allo zucchero semolato; aggiungete gli altri ingredienti impastandoli a mano, fino ad avere un composto omogeneo. Mettete  subito l’impasto in una sac à poche con beccuccio largo spizzato e formate le pastine direttamente sulla placca da pasticceria, ricoperta di carta forno. Decoratele  quindi con una ciliegia candita, con un chicco di caffè, o con una mandorla intera. Lasciate la teglia scoperta all’aria tutta la notte per far asciugare le Pastine dall’umidità in eccesso. La mattina successiva infornate per 10 min in forno già caldo a 180°. Appena avranno preso colore, sfornatele e fatele raffreddare sempre in telia, una volta fredde potete passarle su un vassoio.
Le pastine di mandorla si manterranno morbide e profumate, anche se tenute all’aria a temperatura ambiente  per giorni e giorni, piuttosto che nelle solite scatole di latta.

 

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes
Precedente Rose salate senza glutine di Chiara Chironna Successivo Casatiello