Fiesta di Giovanna Palestri

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Consiglio di aumentare le dosi xchè con questa ricetta viene un po’ piccola!

  • Farina,Burro e zucchero sono in quantità corrispettiva del peso di tante uova utilizzate: quindi io ho usato 2 uova (molto grandi) dal peso totale di 160gr. di conseguenza 160gr. è il peso di farina, burro e zucchero.
  • 160 gr. (ma se lo sciroppo che verrà utilizzato dopo è molto dolce forse è meglio diminuire un po’ la dose) di zucchero tritato a velo con la buccia di un arancio o di un limone.

Procedimento:

Aggiungere il burro morbido (1 min vel 4)

aggiungere le uova (20 sec vel. 5)

aggiungere la farina pi il succo del limone o dell’arancio (20-30 sec vel 6) – un pizzico di sale

aggiungere il lievito (per queste dosi ho utilizzato poco meno di mezza bustina di lievito) (10 sec vel 6)

Tortiera di 22 cm. di diametro (imburrata ed infarinata)  –  Forno: 10 minuti a 160 gradi e 30-35 min a 180 gradi.

Faccio raffreddare la torta, la tolgo dallo stampo e le siringo (ho utilizzato una siringa della farmacia) dello sciroppo fatto con zucchero a velo e succo d’arancia sia sopra che sotto.

 

Preparo la glassa (cioccolato fuso a bagno maria con pochissima acqua) e ricopro.

Io non l’ho farcita xchè non avevo tempo ma x chi volesse farcirla con la crema scrivo qui sotto il procedimento:

 

Per la bagna:

  • liquore contreau,
  • latte.

per la crema chantilly all’arancia:

  • 500 ml di latte,
  • 150 gr. di zucchero,
  • 50 gr. di farina,
  • 6 tuorli d’uovo,
  • 2 arance,
  • 500 ml di panna montata.

Preparazione: In una tazza abbastanza grande versare il liquore

all’arancia e un pò di latte e metterlo da parte. Preparare la crema chantilly all’ arancia: In una ciotola mescolare i tuorli con lo zucchero, amalgamare, incorporare la farina e mescolare con un cucchiaio di legno. In un pentolino bollire il latte con le buccie grattuggiate delle arance, versarlo nella ciotola con i tuorli, rimettere sul fuoco, continuare a bollire per 4 minuti, togliere dal fuoco è fare raffreddare, quindi unire delicatamente la panna montata e amalgamare. Bagnare il primo disco di pan di spagna farcire il primo strato con la crema sovrapporre l’altro disco bagnarlo e farcirlo chiuderlo con l’altro disco e bagnarlo. Prendere una striscia di carta stagnola e fasciare la

torta a forma di cinturone. Mettere la torta in frigo per almeno un

giorno. Sciogliere il cioccolato a bagnomaria e aggiungere un pò di

liquore contreau versare la glassa su tutta la torta e fare delle onde con la

forchetta e mettere la torta in frigo a solidificare.

223080_4346364471785_1884341191_a

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes
Precedente Torta di grano saraceno di Tonia Pennetta Successivo Flan al cioccolato di Francesca Papio